Lo shopping sostenibile è possibile? A quanto pare sì, ed è più facile di quanto crediate (Parte 2)

L’importante è provarci.

Non esiste un modo perfetto per vestirsi in modo sostenibile, e non esiste neanche un brand capace di produrre a zero emissioni o senza avere in qualche modo un impatto a livello sociale o ambientale. Semplicemente non è possibile. L’importante però e provare a cercare brand che quantomeno stanno facendo degli sforzi nella direzione giusta (come per esempio Nike, Adidas o Levi’s).

La perfezione è al momento fuori dalla nostra portata, ma questo non ci impedirà di provarci con tutte le nostre forze.

Un ottimo modo per venire a conoscenza di brand che stanno cercando di muoversi verso un’alternativa più sostenibile è il sito web del “Sustainable Apparel Coalition” (Coalizione dell’abbigliamento sostenibile). Questa è una coalizione di brand e industrie che vogliono migliorare la loro sostenibilità. Alcune industrie stanno cercando di migliorare la loro produzione di carbonio, grazie ad un monitoraggio più scrupoloso. Altri si concentrano sul concedere una paga equa a tutti I loro lavoratori, mentre altri si basano principalmente sull’utilizzo di materiali di riciclo, animal-friendly o ad un minore impatto ambientale.

Se ne avete la possibilità, donate per questa causa

La buona notizia è che ci sono molte associazioni no-profit ed esperti del settore che lavorano giorno e notte per cercare di migliorare questo settore e fare in modo che chiunque sia in grado di vestirsi in modo sostenibile. Associazioni come Greenpeace stanno convincendo le industrie a utilizzare meno prodotti chimici tossici, mentre altre come Canopy stanno salvando le aree di foresta pluviale a rischio deforestazione. Se avete la possibilità, utilizzate il vostro denaro per finanziare queste associazioni, invece che comprare un maglione di lana organica fin troppo costoso. Di certo le vostre azioni avranno un impatto ben maggiore.

Se volete supportare le piccole imprese sostenibili, comprate qualcosa perché amate il loro lavoro e la loro visione. Ma non aspettatevi che il vostro gesto possa cambiare il mondo.

Non avete bisogno di sapere tutto su qualsiasi cosa

Ci sono sicuramente tante domande che ogni consumatore si pone prima di cominciare a comprare sostenibile. Ci si chiede in che modo è possibile sapere cosa comprare e cosa no, quali siano i brand giusti, o come è possibile fare davvero la differenza. Molte di queste domande non hanno una risposta precisa, e questo perché al momento non esiste una serie di regole che ci guidino. Sebbene la coalizione dell’abbigliamento sostenibile sia un ottimo inizio per la nostra ricerca, al momento si tratta principalmente di ricerca ed impegno a livello individuale.

Quello che bisogna capire è che va bene non sapere tutte le risposte. Non avete bisogno di sapere a memoria quali tessuti sono migliori di altri o quanto CO2 emette un’azienda rispetto ad un’altra. Nessuno avrà mai tutte le risposte. Ogni piccolo sforzo nella direzione giusta è un passo avanti verso un mondo dove essere alla moda coincide con l’aiutare il pianeta. Il vostro sforzo deve solo essere quello di avere il coraggio di compiere questo primo passo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *